Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), LUNEDì 15 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

“Il 2018 anno di rilancio dell’enogastronomia italiana” A dirlo è Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa Popolare

“Il 2018 anno di rilancio dell’enogastronomia italiana” A dirlo è Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa Popolare
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

“Il 2018 anno del cibo e del vino sarà un’occasione importante di rilancio dell’enogastronomia, una delle nostre eccellenze. L’Italia, infatti, è il primo paese dell’Unione Europea per numero di prodotti agroalimentari riconosciuti: 279 Dop e Igp; 526 vini certificati. Il cibo e il vino sono cultura e peculiarità di un territorio”. A dirlo è Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa Popolare.

“Il turismo del cibo e del vino – conclude – è il settore che cresce di più e rappresenta un traino fondamentale per il nostro Paese e l’enogastronomia è in assoluto il punto di forza più importante per l’Italia ed è in cima alle motivazioni di viaggio. Alimentari e vini rappresentano le categorie merceologiche che stimolano maggiormente gli acquisti degli stranieri, che destinano un terzo del budget di una vacanza all’enogastronomia”.