Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), DOMENICA 26 MAGGIO 2024

ELEZIONI CITTANOVA 2024, OGGI ORE 19,30 IN DIRETTA DOMENICO ANTICO. Siamo Live. Seguici dalle ore 19,30
Torna su

Torna su

 
 

I deputati del Pd: “La Calabria isolata dai trasporti nazionali”

I deputati del Pd: “La Calabria isolata dai trasporti nazionali”

Continuano i parlamentari, “Chi prima ha taciuto non contesti nuovo govermo”

I deputati del Pd: “La Calabria isolata dai trasporti nazionali”

Continuano i parlamentari, “Chi prima ha taciuto non contesti nuovo govermo”

 

 

CATANZARO – “Il tema dell’isolamento della Calabria è un fatto grave e incontestabile, che i parlamentari del Pd hanno più volte posto, inascoltati, all’attenzione del governo nazionale. Nessuno può pensare che chi negli anni scorsi non ha adeguatamente reagito a politiche dichiaratamente antimeridionali, possa oggi mettersi alla testa di un movimento di contestazione al nuovo governo”. E’ quanto affermano, in una nota, i parlamentari del Pd Luigi De Sena, Rosa Calipari, Franco Laratta, Maria Grazia Laganà, Doris Lo Moro, Cesare Marini, Marco Minniti e Nicodemo Oliverio. “Tutti sanno bene – prosegue la nota – che la Calabria soffre più di ogni altra regione, comprese quelle del sud, in quanto a collegamenti e infrastrutture. Ragion per cui avevamo a suo tempo chiesto un Tavolo nazionale con Governo, Regione Calabria, Ferrovie dello Stato, Anas, Alitalia, anche per scongiurare gli effetti dei tagli devastanti imposti dal governo Berlusconi con le varie Manovre Finanziarie. Quella nostra proposta venne fatta cadere, nel silenzio anche della nostra regione che in tema di tagli ai trasporti e infrastrutture, di scippo dei fondi FAS e di tutte le altre devastanti scelte anti meridionali del governo Berlusconi-Bossi-Tremonti, non ha mai speso una parola di protesta e contestazione”. Il nuovo Governo, proseguono i parlamentari del Pd, “invece sui temi del Mezzogiorno, almeno nelle intenzioni, ha manifestato una certa discontinuità rispetto al passato”. “Dobbiamo comunque incalzare il governo – concludono gli esponenti del Pd – a riconoscere le condizioni in cui si trova la nostra regione, e per questo ci batteremo con determinazione per come abbiamo sempre fatto. Così come crediamo debba essere impegno comunque quello di favorire scelte e investimenti strategici verso il Sud e la Calabria in particolare, che paga alla crisi economica in atto un prezzo altissimo”.

redazione@approdonews.it