Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MARTEDì 27 FEBBRAIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Feriti a colpi di pistola, agguato a due giovani a Vibo Valentia Festa patronale "blindata" dopo il duplice tentato omicidio. Massiccia presenza di Polizia al concerto di Anna Tatangelo

Feriti a colpi di pistola, agguato a due giovani a Vibo Valentia Festa patronale "blindata" dopo il duplice tentato omicidio. Massiccia presenza di Polizia al concerto di Anna Tatangelo
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Due ventenni sono stati feriti in un agguato a Vibo Valentia. Il fatto è avvenuto in un parco pubblico nella frazione di Piscopio in cui si stavano svolgendo i festeggiamenti per il Santo patrono. A sparare contro i due, Salvatore Battaglia di 21 anni e Giovanni Zuliani di 23, sarebbe stato una persona che si è poi data alla fuga. Diversi i colpi di pistola sparati con una pistola calibro 7.65. A subire le conseguenze più gravi è stato Battaglia, raggiunto dai colpi al collo ed all’addome, ricoverato con prognosi riservata nell’ospedale di Catanzaro. Zuliani, invece, è rimasto ferito alle gambe ed è stato portato nell’ospedale di Vibo Valentia. Sull’agguato indagano i Carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia. Giovanni Zuliani è il fratello di Antonio, condannato per l’omicidio di Francesco Fiorillo, avvenuto nel 2015 a Longobardi, frazione di Vibo Valentia. Sul movente dell’agguato i Carabinieri, al momento, non escludono alcuna ipotesi.

Grazie per aver letto questo contenuto, continua a seguirci!!

Festa patronale “blindata” a “Piscopio” di Vibo Valentia dopo il duplice tentato omicidio. Il concerto di Anna Tatangelo, che ha concluso la festa, si è svolto in presenza di un massiccio spiegamento di forze dell’ordine. “Il personale della Questura di Vibo Valentia – ha detto il questore Annino Gargano – ha presidiato la piazza principale di Piscopio per garantire la sicurezza dei tanti partecipanti”. Lo spettacolo si è svolto regolarmente in presenza di alcune centinaia di persone, che hanno riservato ad Anna Tatangelo una calorosa accoglienza.