Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), FRIDAY 23 OCTOBER 2020

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Delianuova, gli alunni delle scuole medie al teatro Odeon per rappresentazione teatrale

Delianuova, gli alunni delle scuole medie al teatro Odeon per rappresentazione teatrale

In seguito alla promozione di un progetto ambientale, sono stati accompagnati dai docenti al cinema-teatro Odeon di Reggio Calabria per assistere ad una rappresentazione dal titolo “Monnezza” di G. Giambruno

ANGELA STRANO

Delianuova, gli alunni delle scuole medie al teatro Odeon per rappresentazione teatrale

In seguito alla promozione di un progetto ambientale, sono stati accompagnati dai docenti al cinema-teatro Odeon di Reggio Calabria per assistere  ad una rappresentazione dal titolo “Monnezza” di G. Giambruno

 

 

DELIANUOVA – Gli alunni delle scuole Medie dell’Istituto Comprensivo di Delianuova  con Dirigente scolastico Francesca Maria Morabito, in collaborazione con il comune ,  in seguito alla promozione di un progetto ambientale, sono stati accompagnati dai docenti al Cinema- Teatro Odeon di Reggio Calabria ad assistere  ad una rappresentazione dal titolo “Monnezza” di G. Giambruno. Ha presentato Teresa Timpano. Sono stati precedentemente fatti altri tre incontri sul riciclaggio e una proiezione in 3 D a Delianuova. Durante la rappresentazione è stato più volte precisato che è importante sensibilizzare la popolazione ad applicare “la  metodologia della  riduzione, del  riutilizzo, del riciclaggio e del recupero”. L’idea è nata  dalla volontà di dar vita a un progetto educativo e  sviluppare nei giovani  il senso critico e  creatività  con ricadute positive sul territorio.  Le tematiche affrontate  dall’attore pessimista e da quello ottimista  hanno riguardato il consumismo alimentare, il maltrattamento degli animali, la negatività dei messaggi che  invitano a comprare anche senza averne bisogno, il pericolo Internet. L’ artista ottimista  ha  invitato i ragazzi al  riutilizzo del materiale di scarto attraverso il riciclaggio e la possibilità di creare opere d’arte come hanno fatto molti artisti. Anche la scenografia preparata  con materiale di scarto, bottiglie, sacchi di spazzatura, bidoni,  ha suggerito  il tema della rappresentazione teatrale.  “La spazzatura non sono i rifiuti della società – ha asserito l’attore – ma materiale da riciclare.”-. L’ attore ottimista ha suggerito  ai giovani spettatori  di non comprare ciò che non serve, di dare agli altri il superfluo, di utilizzare il baratto.

Change privacy settings