Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), GIOVEDì 20 GENNAIO 2022

Torna su

Torna su

 
 

“Dalla tutela legislativa alle azioni positive. Istituzioni in rete” Domani a Catanzaro, convegno realizzato dalla Commissione Pari Opportunità della Provincia

“Dalla tutela legislativa alle azioni positive. Istituzioni in rete” Domani a Catanzaro, convegno realizzato dalla Commissione Pari Opportunità della Provincia
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

CATANZARO – “Dalla tutela legislativa alle azioni positive.
Istituzioni in rete” è il tema dell’incontro che si terrà domani,
mercoledì 19 novembre alle ore 15.30, nella sala consiliare della
Provincia di Catanzaro. L’evento – realizzato in occasione della
prossima Giornata Mondiale contro la Violenza – è curato dalla
Commissione Pari Opportunità della Provincia in collaborazione con il
Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Catanzaro. I
lavori saranno introdotti e moderati da Rosalba Viscomi, presidente del
Comitato Pari opportunità Catanzaro e presidente Rete Cpo Ordini Forensi
Calabria. Dopo i saluti del prefetto di Catanzaro Raffaele Cannizzaro,
del presidente della Provincia di Catanzaro Enzo Bruno, del direttore
generale dell’Asp di Catanzaro Mario Catalano e del presidente
dell’Ordine degli assistenti sociali della Calabria, interverranno i
relatori: avv. Maria Masi, referente Pari Opportunità CnF per il Sud;
avv. Stefania Mendicino, presidente Aiaf; avv. Elena Morano Cinque,
presidente della commissione Pari Opportunità Provincia di Catanzaro

“Le nostre istituzioni hanno operato nel segno dei fatti e non delle
parole – afferma la presidente della commissione Pari Opportunità,
Elena Morano Cinque, spiegando la scelta del titolo del convegno –. E
noi, domani, come Commissione PO presenteremo i risultati di un nostro
Progetto antiviolenza Ophelia, mentre il Comitato presenterà l’incipit
di un loro progetto con le scuole”. Per il progetto Ophelia
interverranno i corsisti e i curatori del Corso Antiviolenza: dottori,
Ermio, Tropea, Lucchini e Dell’Apa. L’evento è stato accreditato dal
Consiglio dell’ordine distrettuale degli avvocati di Catanzaro con tre
crediti formativi.