Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 17 APRILE 2024

Torna su

Torna su

 
 

Dalila Nesci vicina a Congiusta L'uomo ha deciso di restituire la tessera elettorale per il rinvio della Cassazione sul processo del figlio vittima di 'ndrangheta

Dalila Nesci vicina a Congiusta L'uomo ha deciso di restituire la tessera elettorale per il rinvio della Cassazione sul processo del figlio vittima di 'ndrangheta
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

«Fa riflettere la decisione di restituire la tessera elettorale presa da Mario Congiusta, padre di Gianluca, vittima di ‘ndrangheta». Lo dice la deputata M5S Dalila Nesci, a proposito del gesto di Congiusta per il rinvio da parte della Cassazione ad altra sezione d’appello del processo per l’omicidio del giovane Gianluca.
La parlamentare prosegue: «Non è possibile che le istituzioni non diano risposte su casi come quello di Gianluca Congiusta, che dicono della prepotenza e violenza della ‘ndrangheta, che domina la Calabria con la sua legge di morte». La deputata M5S sottolinea: «Non può esserci alcun riscatto e sviluppo per la Calabria, se le istituzioni non riescono a punire chi pratica i metodi di ‘ndrangheta per controllare il territorio e silenziare le coscienze».
Nesci conclude: «Il Movimento Cinque Stelle è vicino a Congiusta e a tutti i familiari delle vittime di ‘ndrangheta. Chiederò al ministro della Giustizia di affrontare il caso con la massima attenzione. Qui si rischia la sconfitta dello Stato».