Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 15 GIUGNO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Coop richiama farina mais del Molino Bresciano Riscontrata un'analisi non conforme ai termini di Legge

Coop richiama farina mais del Molino Bresciano Riscontrata un'analisi non conforme ai termini di Legge
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Coop ha ritirato dagli scaffali dei supermercati del Piemonte la “Farina di mais
Bramata Bianca”. La Molino Bresciano di Coffinardi G. & C. snc di Azzano Mella (BS)
ha diramato un comunicato invitando a ritirare dai punti vendita le confezioni di
farina da 1 kg. L’azienda precisa che il lotto è stato ritirato “in via precauzionale”,
per sospetta non conformità microbiologica. Si tratta del lotto 0303015 con termine
minimo di conservazione 03.2016. Per capire se nell’armadio della cucina ci sono
confezioni del lotto ritirato occorre cercare il codice stampato sul retro del sacchetto.
L’avviso di richiamo è presente anche sul sito di COOP, dove si invitano gli acquirenti
del lotto in questione a restituire le confezioni presso il punto vendita, per la
sostituzione. La questione non è chiara, precisa Giovanni D’Agata, presidente dello
“Sportello dei Diritti [1]”, in quanto l’azienda non ha ritenuto opportuno approfondire
le motivazioni del ritiro, anche se nell’avviso invita i consumatori che avessero
acquistato il prodotto “Farina di mais Bramata Bianca da 1 kg” a non utilizzarlo
in quanto si è riscontrata un’analisi non conforme ai termini di Legge e di restituirlo
al punto vendita. Per i consumatori è attivo il numero 030/9747310.