Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SUNDAY 25 OCTOBER 2020

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Cittadella regionale, a febbraio l’avvio del progetto esecutivo

Cittadella regionale, a febbraio l’avvio del progetto esecutivo

L’opera sta sorgendo a Germaneto

Cittadella regionale, a febbraio l’avvio del progetto esecutivo

L’opera sta sorgendo a Germaneto

 

Riprenderanno a pieno ritmo nel mese febbraio i lavori della ‘Cittadella Regionale’, che sta sorgendo a Germaneto, il cui progetto diventerà esecutivo entro la fine di gennaio. A riferirlo  è stato lo stesso Presidente della Regione, Giuseppe Scopelliti, nel corso dell’incontro con i giornalisti calabresi. La situazione ereditata, vincolante per il prosieguo delle attività, ha indotto oggi a procedere verso una disamina puntuale del procedimento amministrativo, sotto tutti i profili attuativi, compresi quelli di reperimento delle necessarie risorse economiche aggiuntive che sono state opportunamente previste nel contesto della Legge di Bilancio gia’ approvato dal Consiglio Regionale nella seduta del 22 dicembre scorso. Per volontà del nuovo Governo Regionale e’ stato avviato un apposito tavolo tecnico-contrattuale nell’ambito del quale il Contraente Generale, assuntore dei lavori, ha dichiarato la propria disponibilità ad una complessiva revisione del progetto esecutivo che consentirà, entro il 31 gennaio 2011, la stipula di un apposito atto aggiuntivo nel contesto del quale sarà sancito, in primis, il nuovo cronoprogramma esecutivo. Tutto ciò per salvaguardare gli interessi dell’ente ma soprattutto per poter giungere alla completa realizzazione dell’opera entro il 2014 e comunque prima della fine della legislatura. Il Presidente Scopelliti, ha definito un tema prioritario quello delle infrastrutture facendo un riferimento specifico alla Cittadella Regionale. “Abbiamo elaborato un nuovo progetto – ha affermato il Governatore Scopelliti – che diventerà esecutivo entro la fine di gennaio. Si tratta di un’iniziativa determinante per contenere le spese notevoli che la Regione sostiene attualmente per i fitti degli uffici”.

redazione@approdonews.it

Change privacy settings