Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 05 AGOSTO 2020

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Catanzaro: “8 marzo, festa per tutti”, Ursini condivide l’iniziativa del Polo oncologico

Catanzaro: “8 marzo, festa per tutti”, Ursini condivide l’iniziativa del Polo oncologico

Secondo il segretario Ugl-sanità “l’8 marzo è un giorno che ha ancora l’esigenza di esistere per far sì la donna possa essere apprezzata nella sua complessità, evidenziando la ricchezza che la specificità del genere femminile apporta in ogni ambito professionale”

Catanzaro: “8 marzo, festa per tutti”, Ursini condivide l’iniziativa del Polo oncologico

Secondo il segretario Ugl-sanità “l’8 marzo è un giorno che ha ancora l’esigenza di esistere per far sì la donna possa essere apprezzata nella sua complessità, evidenziando la ricchezza che la specificità del genere femminile apporta in ogni ambito professionale”

 

CATANZARO – “L’iniziativa del Polo Oncologico di aprire gli ambulatori del IX piano per visite senologiche, senza prenotazione e senza prescrizione medica, va certamente nella giusta direzione. Come Ugl-sanità siamo pertanto grati al direttore generale Sinibaldo Esposito, ai direttori sanitario ed amministrativo, Patrizia Doldo e Antonio Menniti, ma anche all’intero Consiglio di amministrazione presieduto da Paolo Falzea, per questa opportunità che hanno voluto offrire alle donne della nostra regione, in un momento così difficile per la sanità calabrese. Fare prevenzione in questi termini, specie per i tumori della donna, è un segnale di grande importanza che induce a ben sperare. Certo, bisogna ancora fare molto, soprattutto negli ospedali del territorio, nei quali le liste di attesa sono ormai inaccettabili, ma se il buon giorno si vede dal mattino, possiamo affermare con una buona dose di ottimismo che l’iniziativa della Fondazione Campanella, dopo anni di giustificabile malcontento, apre un nuovo rapporto fiduciario tra i cittadini e le Istituzioni”. Lo dichiara Vincenzo Ursini, segretario provinciale dell’Ugl-sanità. Per Ursini, l’8 marzo “è un giorno che ha ancora l’esigenza di esistere per far sì la donna possa essere apprezzata nella sua complessità, evidenziando la ricchezza che la specificità del genere femminile apporta in ogni ambito professionale. Più che significativo è il fatto che a proporre l’iniziativa del Polo Oncologico sia stata proprio una donna”. “Il nostro auspicio – conclude Ursini – è che in Calabria, anche in politica (le prossime amministrative rappresenteranno un significativo banco di prova), tutte le donne abbiano le stesse opportunità degli uomini, perché offrono indubbiamente uno spaccato diverso e vivace della nostra regione, per il loro “coraggio” di osare e soprattutto per il loro innato senso di responsabilità”.

redazione@approdonews.it

 

 

Partecipa alla discussione

Change privacy settings