Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 25 MAGGIO 2022

Torna su

Torna su

 
 

Catanzaro, Aspettando il Natale: “La psichiatria, il Teatro… le Parole Ritrovate” All'auditorium "Casalinuovo" di Catanzaro uno spettacolo organizzato dalla ooperativa Sociale CO.RI.S.S.

Catanzaro, Aspettando il Natale: “La psichiatria, il Teatro… le Parole Ritrovate” All'auditorium "Casalinuovo" di Catanzaro uno spettacolo organizzato dalla ooperativa Sociale CO.RI.S.S.
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Nel pomeriggio del 20 Dicembre 2014, presso l’Auditorium “Casalinuovo” di Catanzaro, alle ore 17, organizzata dalla Cooperativa Sociale CO.RI.S.S., si svolgerà la Manifestazione: ASPETTANDO IL NATALE “La psichiatria, il Teatro… le Parole Ritrovate”.
La parte principale della manifestazione verrà dedicata alla messa in scena ad opera della Compagnia Teatrale Giuseppe Francolino della Residenza Psichiatrica “Villa Arcobaleno” di Limbadi (VV), la Commedia “Rosineja voli u zitu”.
Alla fine di essa, si procederà all’estrazione dei premi della ricca pesca di beneficenza che tradizionalmente la cooperativa organizza annualmente per sostenere le attività a favore dei tanti ospiti che accoglie presso le proprie strutture.
Molte sono le organizzazioni e gli enti che hanno già dato la propria adesione alla manifestazione, tra tutte la Prefettura di Catanzaro, la Provincia ed il Comune di Catanzaro con quello di Tiriolo, l’Arcidiocesi di Catanzaro/Squillace e l’Avis regionale.
Con questa manifestazione si intende svolgere un’azione di forte sensibilizzazione sui temi della psichiatria nella nostra regione e soprattutto sull’importanza e sul ruolo che il teatro può svolgere nella fase della riabilitazione.
Con la nostra partecipazione e con quella di tutti coloro che vorranno essere presente alla manifestazione, dice il Presidente della CO.RI.S.S.- Salvatore Maesano, non solo dimostreremo sostegno, solidarietà e vicinza a tutti coloro che vivono tale situazione, ma soprattutto regalare un sorriso e
dire che a tutti deve essere concessa un reale possibilità di riscatto e di riabilitazione.