Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), LUNEDì 24 GENNAIO 2022

Torna su

Torna su

 
 

Calabria. Nesci, Bene adesione CIS, ora obiettivo rilancio Con il CIS abbiamo voluto mettere a disposizione dei nostri Comuni risorse e strumenti per lo sviluppo della Calabria

Calabria. Nesci, Bene adesione CIS, ora obiettivo rilancio Con il CIS abbiamo voluto mettere a disposizione dei nostri Comuni risorse e strumenti per lo sviluppo della Calabria

“Con il CIS abbiamo voluto mettere a disposizione dei nostri Comuni risorse e strumenti per lo sviluppo della Calabria. Sono lieta della grande adesione che è stata registrata, con 1.181 progetti pervenuti alla Regione da ben 345 soggetti. Con l’acquisizione finale delle proposte ora parte la fase di selezione: l’obiettivo è rilanciare i nostri territori svelandone a tutti la bellezza”. Lo dichiara la Sottosegretaria per il Sud e la Coesione territoriale Dalila Nesci.
“Ringrazio la ministra per il Sud Mara Carfagna – prosegue – che ha voluto delegarmi all’attuazione del CIS Calabria. Sin dalla prima riunione ho garantito il massimo impegno a lavorare di concerto con tutti i soggetti interessati per consentire la più ampia partecipazione. Per questo ho incontrato tutti i 404 sindaci del territorio, illustrando criteri e finalità di questo strumento straordinario a favore della Calabria, andando anche incontro all’esigenza di prorogare al 15 dicembre il termine di presentazione. Esprimo quindi soddisfazione per il numero di proposte pervenute alla Regione e sono certa della leale collaborazione del Presidente Occhiuto anche nelle prossime fasi. Ora si procederà alla selezione dei progetti e alla computazione dei finanziamenti con l’obiettivo di valorizzarne la qualità e l’impatto positivo che si potrà generare sullo sviluppo del territorio, sulla tutela ambientale, sui flussi turistici e sul tessuto sociale e culturale della Calabria. Questa fase porterà poi, auspicabilmente già entro la fine di febbraio, alla firma del Contratto Istituzionale di Sviluppo. Finalmente la Calabria ha l’occasione di ripartire – conclude Nesci – investendo sulle risorse strategiche per la crescita, sul patrimonio dei nostri territori e sulla straordinaria bellezza che essi custodiscono”.