Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), FRIDAY 30 OCTOBER 2020

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Bovalino, chiudere il Comune per sanificazione locali Abbiamo appreso con preoccupazione dagli organi di stampa che anche il Sindaco di Bovalino sarebbe in isolamento volontario dopo che un suo stretto congiunto, al quale esprimiamo vicinanza ed un augurio di pronta guarigione, é risultato positivo al coronavirus

Bovalino, chiudere il Comune per sanificazione locali Abbiamo appreso con preoccupazione dagli organi di stampa che anche il Sindaco di Bovalino sarebbe in isolamento volontario dopo che un suo stretto congiunto, al quale esprimiamo vicinanza ed un augurio di pronta guarigione, é risultato positivo al coronavirus

Abbiamo appreso con preoccupazione dagli organi di stampa che anche il Sindaco di Bovalino sarebbe in isolamento volontario dopo che un suo stretto congiunto, al quale esprimiamo vicinanza ed un augurio di pronta guarigione, é risultato positivo al coronavirus.
Se questa notizia sarà confermata riteniamo sia indispensabile, come accaduto ieri a Bianco, chiudere precauzionalmente il Comune e procedere immediatamente ad una sanificazione dei locali, al fine di tutelare la sicurezza del personale e dei cittadini. Gli amministratori comunali, per ovvie ragioni, sono in stretto contatto con la popolazione e di conseguenza le misure precauzionali devono essere maggiori e la corretta informazione deve essere tempestiva.
Non è il momento delle polemiche né delle contrapposizioni, ma di un grande e comune senso di responsabilità. Se da una parte non bisogna creare allarmismi, dall’altra non si puó non tener conto di una preoccupante evoluzione dei contagi nel nostro paese. Agli 8 positivi già riscontrati andrebbero infatti aggiunti i 2 casi di Ardore, riconducibili al nostro paese in quanto relativi a persone che lavorano stabilmente a Bovalino. Ci sono inoltre diversi tamponi effettuati nei giorni scorsi in attesa di essere processati riferiti a persone che sono risultate in stretto contatto con i casi positivi. La situazione potrebbe quindi peggiorare nel giro di pochi giorni e richiede quindi particolare attenzione e grande senso di responsabilità da parte di tutti, a partire dall’uso delle mascherine e dal rispetto delle prescrizioni e delle misure di sicurezza.
Considerato inoltre che alcuni dei casi sospetti in attesa dell’esito dei tamponi sembrerebbero riguardare persone a diretto contatto con le scuole sarebbe opportuno procedere alla chiusura temporanea e alla sanificazione delle stesse, come già avvenuto in diversi Comuni. Da quanto abbiamo appreso dalla stampa anche la Dirigente scolastica avrebbe espresso preoccupazione in tal senso. Lasciare aperte le scuole seguendo rigidamente i protocolli, pur in presenza di una evidente diffusione del virus tra la popolazione, rischia di diventare una scelta azzardata e incomprensibile che contribuisce a far aumentare la preoccupazione nella popolazione.
In questi momenti particolarmente difficili non serve solo chiedere serenità alla cittadinanza, ma serve soprattutto attuare tutte le misure che blocchino il possibile diffondersi del virus. Esprimiamo vicinanza e auguriamo naturalmente a tutti i nostri concittadini risultati positivi al covid19 una pronta guarigione e ribadiamo la necessità di una più attenta e scrupolosa adozione di tutte le misure di distanziamento e sicurezza, con l’uso di tutti i dispositivi di protezione. Ricordiamo che l’uso delle mascherine è OBBLIGATORIO anche all’aperto.

Change privacy settings