Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), LUNEDì 15 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Amministrative. Al ballottaggio di Gioia Tauro, nasce la supercorazzata tra Mariarosaria Russo e Rosario Schiavone, “Non entreremo in consiglio comunale per fare numero” Alleanza Gioiese si apparenta politicamente con la candidata a sindaco Russo. Accordo alla luce del sole, senza accordi sotto banco sugli assessorati

Amministrative. Al ballottaggio di Gioia Tauro, nasce la supercorazzata tra Mariarosaria Russo e Rosario Schiavone, “Non entreremo in consiglio comunale per fare numero” Alleanza Gioiese si apparenta politicamente con la candidata a sindaco Russo. Accordo alla luce del sole, senza accordi sotto banco sugli assessorati

| Il 17, Giu 2024

Ballottaggio amministrative Gioia Tauro, nasce la supercorazzata Tra Mariarosaria Russo e Rosario Schiavone
Alleanza Gioiese si apparenta politicamente con la candidata a sindaco Russo. Accordo alla luce del sole, senza accordi sotto banco sugli assessorati
L’avevamo detto, l’apparentamento ufficiale da dignità politica a Russo e Schiavone. Dunque tutto alla luce del sole , senza accordi sottobanco, la politica prima di tutto. Il direttore di Approdo nel suo videomessaggio era stato chiaro con Schiavone. Scegli chi vuoi dei candidati a sindaco , ma l’accordo politico fallo alla luce del sole. Accettare assessori , senza accordi politici è una foglia di fico. Nel pomeriggio firmato l’accordo in comune per l’apparentamento tra i due schieramenti politici. Numeri elettorali da capogiro tra i due schieramenti. A trarre giovamento dell’accordo anche Renato Bellofiore che porta a casa il secondo consigliere comunale.
In ogni caso la Scarcella ha dimostrato di aver appreso il mestiere politico in fretta. Adesso è una bella Battaglia per eleggere il primo cittadino.

Il post su Facebook di Rosario Schiavone che annuncia il suo apparentamento con la candidata a sindaco Mariarosaria Russo
In seguito ai risultati dell’ultima tornata elettorale, la nostra città si trova davanti a dati che richiedono una riflessione immediata. Simona Scarcella ha ottenuto il 39% dei voti, posizionandosi al primo posto senza raggiungere la percentuale necessaria per una vittoria al primo turno. Maria Rosaria Russo, con il 35%, si è classificata seconda, qualificandosi per il ballottaggio. La mia candidatura, supportata dalle liste Alleanza Gioiese e Tradizione e Innovazione, ha ottenuto il 18%, garantendomi il terzo posto. Renato Bellofiore ha raggiunto il 7.5%, posizionandosi quarto.
Il nostro obiettivo è portare avanti i progetti che abbiamo sviluppato e ci siamo impegnati a realizzare. Tuttavia, per garantire l’effettiva attuazione dei nostri programmi, abbiamo deciso di esplorare la possibilità di collaborare con entrambe le candidate in corsa per il ballottaggio.
La nostra condizione fondamentale, portata avanti fin dall’inizio, è che questa collaborazione fosse avvenuta in maniera ufficiale, tramite un apparentamento formale. Questo strumento permette di unire le liste ufficialmente, entrando così in maggioranza per contribuire concretamente allo sviluppo della nostra città. Maria Rosaria Russo ha accettato le nostre condizioni, permettendoci, in caso di vittoria, di entrare in maggioranza e portare avanti i nostri progetti, oltre a vigilare sull’attuazione di quelli altrui.
Non entreremo in consiglio comunale per fare numero, ma per governare con determinazione e impegno, collaborando senza fare sconti a nessuno. È nostro dovere, in questo momento storico per la città, prendere decisioni difficili e sofferte come questa.
Ringraziamo tutti i nostri sostenitori per la fiducia riposta in noi e confermiamo il nostro impegno a lavorare per il bene comune, con l’obiettivo di migliorare e sviluppare la nostra città.