Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 15 GIUGNO 2024

Torna su

Torna su

 
 

A fuoco la casa del presidente Roberto Occhiuto, “Incendio casuale? Io vado avanti” Andiamo avanti, più determinati di prima, contro questi criminali. La solidarietà da parte delle istituzioni e della politica

A fuoco la casa del presidente Roberto Occhiuto, “Incendio casuale? Io vado avanti” Andiamo avanti, più determinati di prima, contro questi criminali. La solidarietà da parte delle istituzioni e della politica

“La mia casa, così come quella di tanti altri calabresi, è stata danneggiata dalla stupidità di chi sta appiccando incendi anche di notte per eludere i controlli e per rendere più difficili gli spegnimenti. Andiamo avanti, più determinati di prima, contro questi criminali“. Lo scrive il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto, postando sui social un video in cui mostra i danni che le fiamme di un devastante incendio hanno causato alla sua casa di Belvedere, nel cosentino.
“Tolleranza Zero“, scrive il governatore calabrese, spiegando come probabilmente si sia trattato di un caso fortuito e che sia una coincidenza che propria la sua casa è andata a fuoco. Ma solleva anche qualche dubbio. E’ ben visibile infatti come, nella zona limitrofa all’abitazione, il verde e la vegetazione siano intatte, quasi come se l’incendio fosse mirato. Ma ad ogni modo, chiosa Occhiuto, “io vado avanti. La campagna” contro i piromani prosegue.

IL CONSIGLIO REGIONALE ESPRIME SOLIDARIETA’ AL PRESIDENTE OCCHIUTO PER L’INCENDIO DELLA SUA CASA A BELVEDERE. MANCUSO: “FARE PIENA LUCE SULL’EPISODIO”.
“Essendo venuti oggi, tutti noi, a conoscenza dell’incendio che ha coinvolto la casa del Presidente della Giunta regionale a Belvedere, esprimo al presidente Occhiuto, a nome dell’intero Consiglio regionale, solidarietà e vicinanza”.
L’ha detto il presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso, subito dopo il minuto di raccoglimento dell’Aula in memoria del presidente Napolitano.
Ha aggiunto: “Nell’auspicare che le autorità preposte facciano rapidamente piena luce sull’episodio, mi preme anche ribadire – come ha già fatto il presidente Occhiuto in più circostanze – che l’inedita e coraggiosa azione di allerta, contrasto e denuncia di coloro che appiccano incendi non arretrerà di un solo millimetro. La Regione non si lascia intimidire. E verso ogni piromane, cosciente o ‘responsabilmente incosciente’, la parola d’ordine è tolleranza zero”.

Incendio alla casa del Presidente Occhiuto, Cannizzaro: “Roberto e la Regione continuino sulla strada della tolleranza zero. L’episodio è sintomo di buon lavoro.”

“La campagna contro i piromani che la Regione Calabria sta portando avanti sin dal primo giorno di insediamento della Giunta Occhiuto sta funzionando talmente bene da suscitare diversi fastidi. Il Presidente, il mio amico Roberto, oggi più che mai ha l’obbligo di andare avanti sulla strada della tolleranza zero. La sua determinazione e il modus operandi che ha strategicamente applicato, portando risultati tangibili e senza precedenti su tutto il territorio regionale (basti confrontare gli anni 2022 e 2023 con il passato), sono stati presi a modello persino in Europa. Un motivo in più per non desistere. Non sarà, dunque, un episodio simile a far indietreggiare il Governatore della Calabria, che sa di poter contare su tutto il sostegno degli amici, degli alleati, della sua Maggioranza e del Partito, tanto a livello regionale che nazionale. Siamo tutti determinati più che mai contro gli incendi e contro il malaffare, che ogni anno causano ingenti danni alla natura, alle proprietà, alle persone, arrivando persino ad uccidere. Mi unisco, pertanto, al continuo appello del Presidente Occhiuto che, rivolgendosi ai cittadini calabresi, chiede di vigilare e denunciare quei piromani vigliacchi, convinti di speculare sulla pelle degli altri. La musica è cambiata. E questo episodio non può che leggersi come sintomo di buon lavoro da parte della Regione Calabria.”
Così in una nota l’Onorevole Francesco Cannizzaro, Vice Capogruppo di Forza Italia alla Camera dei Deputati, intervenendo pubblicamente sull’episodio che ha visto pesantemente danneggiata da un incendio la casa di Roberto Occhiuto, a Belvedere (CS).

Incendio a casa di Occhiuto, Tavernise (M5S): solidarietà al presidente della Giunta
Continui a testa alta nel contrasto agli incendi boschivi

Esprimo la mia vicinanza al presidente della Giunta regionale, Roberto Occhiuto, per l’incendio che ha danneggiato la sua abitazione di Belvedere.
Non è chiaro ancora se le fiamme siano di natura dolosa o colposa, ma sono certo che non sarà questo a fermare l’impegno del presidente nel contrastare gli incendi, su questo tema non esiste distanza ideologica e di appartenenza politica e mi troverà sempre al suo fianco.

Molinaro: un segnale inquietante l’incendio dell’abitazione del presidente Occhiuto

Che sia fatalità o una precisa strategia criminale, saranno gli inquirenti a fare luce. Certo è – dichiara Pietro Molinaro Presidente della Commissione antindrangheta – l’incendio che ha colpito la casa del Presidente Occhiuto è un segnale inquietante. Al presidente va tutta la mia vicinanza anche perché, questo potrà avere conseguenze sulla sua vita privata. La lotta contro chi appicca i roghi proseguirà e il presidente lo ha detto con estrema chiarezza senza fare passi indietro. Combattiamo insieme questo analfabetismo ambientale e/o delinquenziale perché, quanto accaduto al massimo rappresentante delle Istituzioni Regionali, aumenterà il coinvolgimento di tutti, per passare dall’azione di pochi all’impegno di molti a difesa dei beni comuni. Spento il focolaio – conclude Molinaro – non si spegnerà l’attenzione sulla vicenda e la Calabria ne uscirà più forte e determinata.

Il gruppo del Pd in Consiglio regionale: «Solidarietà al presidente Occhiuto dopo il rogo che ha danneggiato la sua abitazione»

«Esprimo la mia solidarietà e quella del gruppo del Pd in Consiglio regionale al presidente della giunta regionale Roberto Occhiuto, dopo l’incendio che ha danneggiato la sua abitazione di Belvedere».
Ad affermarlo è il gruppo del Pd a palazzo Campanella tramite una nota stampa che così prosegue: «fiduciosi che la magistratura chiarirà origini e responsabili del rogo, esprimiamo vicinanza al governatore e ferma condanna per atti che non possono essere più tollerati in una Regione che davvero voglia essere moderna e civile».

Incendio abitazione Occhiuto, la solidarietà del sindaco Nicola Fiorita

La mia solidarietà e quella della città di Catanzaro al presidente della Giunta Regionale, Roberto Occhiuto, la cui abitazione è stata danneggiata da un incendio appiccato nei giorni scorsi a Belvedere Marittimo.
Un gesto che, ne sono certo, non farà cessare la sua battaglia contro il dilagante e criminale fenomeno dei piromani. Nei mesi scorsi, tutti abbiamo avuto modo di apprezzare il suo impegno e la sua determinazione nel contrasto di un reato ambientale particolarmente odioso, che danneggia e deturpa il nostro paesaggio e il territorio in cui viviamo.
Fiducioso che la magistratura farà piena luce sulla natura e sui responsabili del vile gesto, sono altrettanto convinto che il presidente Occhiuto non si fermerà e, su questa sfida, noi saremo accanto a lui.