Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), LUNEDì 22 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Italia, calano i costi del cibo per animali Arriva la deflazione anche per il cibo per micio e fido ma anche per quello di roditori ed uccellini. Lo sottolinea Aidaa

Italia, calano i costi del cibo per animali Arriva la deflazione anche per il cibo per micio e fido ma anche per quello di roditori ed uccellini. Lo sottolinea Aidaa
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Arriva la deflazione anche per il cibo per micio e fido ma anche per quello di roditori ed uccellini. Secondo le stime di dieci importanti catene di supermercati, ipermercati e circuiti discount italiani complessivamente in un anno infatti il prezzo medio singolo delle confezione di cibo per gli animali domestici riferibili alle marche esclusive dei singoli circuiti distributivi sono calati del 12,6%. rispetto al mese di marzo del 2015. Una flessione più leggera che possiamo contenere nell’ordine del 5-7% invece per i cibi cosi detti di marcache però spesso sono soggetti a leggere variazioni di prezzo a parità di marca sugli scaffali dei singoli supermercati. Mediamente secondo questi dati che saranno diffusi nei prossimi giorni nel dettaglio dagli istituti di ricerca mediamente per mantenere un gatto si è passato da una spesa di 340 euro l’anno a una spesa di 302 euro se si usano prodotti monomarca, mentre si scende da 759 a 680 per acquistare cibo monomarca per i cani. “La diminuzione in realtà c’è anche se spesso non si vede- ci dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA-mi spiego meglio, molti hanno realizzato confezioni multiple di bocconcini e di cibo per micio e fido abbassando fino al 20% il prezzo delle confezioni se acquistate singolarmente, mentre sono calati i prezzi del secco in quanto sono usciti sul mercato confezioni più grandi con quindi prezzo al kg più contenuto, ora – conclude Croce- ci aspettiamo anche una riduzione dell’Iva da parte del governo”.