Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), LUNEDì 22 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Amministrative Corigliano-Rossano. Stasi, “si rassegnino questi tristi Jukebox senza nemmeno uno straccio di contenuto” Per questa ragione, é ormai palese l'unico contenuto di questa disastrosa compagine politica: raccontare una fesseria al giorno sul sindaco o sull'Amministrazione

Amministrative Corigliano-Rossano. Stasi, “si rassegnino questi tristi Jukebox senza nemmeno uno straccio di contenuto” Per questa ragione, é ormai palese l'unico contenuto di questa disastrosa compagine politica: raccontare una fesseria al giorno sul sindaco o sull'Amministrazione

Si rassegnino: l’amministrazione non ha perso un euro ed è tra le migliori del mezzogiorno.
Ormai c’è una sola cosa chiara: la coalizione avversaria, costruita da e per Germaneto, non ha un minimo di idea in nessun settore per la città.
Per questa ragione, é ormai palese l’unico contenuto di questa disastrosa compagine politica: raccontare una fesseria al giorno sul sindaco o sull’Amministrazione.
Si tratta della deriva triste di una tradizione politica ormai allo scatafascio, una mediocrità così imbarazzante da fare vergognare anche i loro stessi candidati, ma vogliamo fare notare anche i tristi espedienti di una comunicazione scadente che sarebbe inadeguata anche ad una competizione di condominio.
Volete un esempio? Nel titolo dell’ultimo comunicato questi geni del comico scrivono “finanziamento revocato”; nel testo invece cambiano e dicono “il ministero revocherà”, quindi in pratica la notizia sono i pessimi poteri divinatori di una classe politica che non ne acchiappa una. Tutto questo per fare cosa? Per attaccare miseramente un dipendente comunale, meritevole vincitore di concorso come decine di ragazzi e ragazze in questi anni, per squallide ragioni politiche.
Il tema riguarda proprio il fatto che grazie all’Amministrazione Stasi decine di persone senza padrini e padroni politici, solo per merito, hanno potuto competere e vincere concorsi, selezioni ecc.
Del resto abbiamo sentito con le nostre orecchie il candidato del Presidente Occhiuto dire che la macchina comunale deve essere professionalizzata e formata. In pratica ha dato a tutti i dipendenti del somaro.
Se si parla di servizi sociali poi, cercando di fare leva sui bisogni di famiglie che già affrontato quotidianamente numerose criticità, lo squallore di questa classe politica da prima repubblica emerge plasticamente.
Il settore ha affrontato superbamente la riforma resa operativa con 20 anni di ritardo dalla Regione Calabria e ha egregiamente portato avanti il ruolo di comune capo fila dell’Ambito Territoriale erogando servizi a 100 mila cittadini, aprendo 4 Segretariati Sociali, il primo Caffè Alzheimer del territorio, il primo Centro polifunzionale per l’Autismo, firmando con le famiglie i “progetto di vita indipendente “, che sono il cuore della riforma. Le risposte non partono più dall’offerta di servizi esistenti, ma dalle priorità della persona, in un progetto che ricomprende tutti gli ambiti della vita. Un ribaltamento di prospettiva che scardina prassi operative consolidate e che va nella direzione di uguali diritti per tutti.
La verità è una. L’attuale amministrazione non solo non ha perso nemmeno un euro nel sociale, ma non subirà mai alcuna decurtazione perché è a capo di un ambito sociale, dalla valle del Trionto alla Arberia, che programma e che gestisce ogni cosa.
Non solo. I fondi intercettati dall’Amministrazione in realtà, sono oltre 120 milioni di euro a cui bisogna aggiungere i fondi che le precedenti amministrazione, totalmente incapaci, non sono state in grado di spendere e che sarebbero andati certamente perduti se non ci fosse stata una amministrazione competente come quella attuale.
I dati, del resto, parlano chiaro: quella di Corigliano-Rossano è stata una amministrazione virtuosa sotto molti punti di vista, in primis in trasparenza, e tra le migliori in ambito di fondi europei, pertanto si rassegnino questi tristi Jukebox senza nemmeno uno straccio di contenuto, perché Corigliano-Rossano è e rimarrà una Città libera.